TPRS-Italia


Teaching Proficiency through Reading and Storytelling

L'origine del TPRS


Blaine Ray, un insegnante di spagnolo statunitense, ha sviluppato questa metodica nel 1990 dal metodo TPR (Total Physical Response) ideato da James Asher. Dopo aver lavorato con TPR per un certo periodo Ray ha notato che le opzioni di questo metodo erano limitate. Questa limitazione l’ha risolta raccontando delle storie, una tecnica ben nota per rafforzare la memoria a lungo termine. Il nome TPR-Storytelling era nato.


Nel corso degli anni, in collaborazione con molti altri insegnanti, Ray ha migliorato e raffinato la sua metodica. La parte di TPR nella metodica di Ray diminuiva talmente che l’abbrevazione di TPRS ottenne un significato diverso: Teaching Proficiency through Reading and Storytelling (Insegnare Abilità attraverso la Lettura e la Narrazione).


La teoria dietro il TPRS è quella del noto professore di linguistica Stephen Krashen. Una delle sue principali ipotesi - che viene supportato da molte ricerche - è che l'acquisizione del linguaggio si verifica solo quando la gente è in grado di sentire una grande quantità di input comprensibile.